PIEVE di SANTO STEFANO IN PANE a RIFREDI
FIRENZE



Via delle Panche, 32 - 50141 Firenze  |  Tel. 055.412067 - Fax 055.431912


SITO WEB AGGIORNATO IL 14/09/2019 ALLE ORE 15:39:28

 

 

Loading

 

 

 

 

 

 

 

 

SEGRETERIA e ARCHIVIO

GIORNI

ORARI

Lunedì

09:00÷10:00

17:00÷19:00

Martedì

09:00÷10:00

17:00÷19:00

Mercoledì

09:00÷10:00

17:00÷19:00

Giovedì

09:00÷10:00

17:00÷19:00

Venerdì

09:00÷10:00

17:00÷19:00

Sabato

09:00÷10:00





San Matteo, Apostolo ed Evangelista


COLORE LITURGICO




Previsioni Meteo Firenze
Sabato
mattina pomeriggio sera
17 °C 25 °C 21 °C
Domenica
mattina pomeriggio sera
20 °C 23 °C 20 °C
Lunedì
mattina pomeriggio sera
20 °C 23 °C 19 °C
Consorzio LaMMA
































 
DON FELICINO TURCHI
Sacerdote della Parrocchia di S. Stefano in Pane
e dell'Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa
Il Signore ha chiamato a sé, sabato 20 ottobre 2018, don Felicino Turchi.
Don Felicino è stato esposto nella Cappellina della Misericordia di Rifredi, durante la giornata di lunedì 22 ottobre fino alle ore 15:00.
La Santa Messa esequiale è stata celebrata lunedì 22 ottobre alle ore 15:00, nella Pieve di S. Stefano in Pane a Rifredi.
È sepolto nel Cimitero di Rifredi accanto a don Celso Quercioli e Fioretta Mazzei, nella tomba dove sono stati sepolti Giorgio La Pira fino al 2007 e don Giulio Facibeni fino al 2017.
Con la morte di don Felicino Turchi se ne va uno dei primi collaboratori di don Giulio Facibeni.
Don Felicino era nato il 16 dicembre 1920 a San Benedetto in Alpe, località a confine fra Toscana e Romagna.
La sua vocazione sacerdotale si formò da adulto sotto la guida di don Giulio Facibeni: fu ordinato sacerdote il 2 aprile 1949, insieme a don Celso Quercioli e Armando Elmi, anch'esse vocazioni nate sotto la spiritualità del Padre.
Dal 1949, don Felicino iniziò, insieme a Nello Pecchioli, Leone Mugnai e Celso Quercioli, il suo servizio nell’Opera Madonnina del Grappa e, ogni qualvolta necessario, anche nella Parrocchia di S. Stefano in Pane: si recava in Pieve per i servizi di ministero e per celebrare la S. Messa.
Nel 1980 fu chiamato come collaboratore in Pieve da don Giuseppe Franci, parroco di S. Stefano in Pane, ed è rimasto a servizio del popolo di Rifredi fino a poco tempo fa.
Se n’è andato in silenzio nel Convitto Ecclesiastico di Firenze, sabato 20 ottobre.


DAI UN PO' DEL TUO TEMPO PER...
Sarebbe bello che ogni persona che appartiene alla comunità parrocchiale si sentisse corresponsabile di tutti gli aspetti della vita quotidiana della Parrocchia, come si fa in ogni buona famiglia.
Se puoi disporre di un po' di tempo da donare a qualcuna delle attività parrocchiali sei pregato di segnalarlo apponendo un segno sull'attività che ti è più congeniale e sarai contattato. Puoi consegnare la scheda alla segreteria della Parrocchia o direttamente ai sacerdoti.

APPELLO PER LA PULIZIA DELLA CHIESA
Il Gruppo "del secchio" si ritrova in Pieve ogni venerdì dalle ore 9:00

Per avere informazioni ed eventualmente dare una mano contattare:
Neda (mobile 340.8387696)
Maria Teresa (mobile 349.6527887)

PINNED SITES
Con MS Internet Explorer è possibile aggiungere un sito web alla barra delle applicazioni di Windows, facendo clic sull'icona a sinistra dell'indirizzo web (a fianco dell'URL) e trascinandola sulla barra posta in basso.
Dopo che un sito è appuntato, si presenta con una miniatura propria di Internet Explorer, separata dall'icona generica.
È così possibile avere l'icona della Pieve di S. Stefano in Pane nella barra delle applicazioni posta in basso, per poter accedere rapidamente al sito web della parrocchia.


RECITA DEL S. ROSARIO
Dal lunedi alla domenica alle ore 17:30
Dal lunedi al venerdi alle ore 19:00

In particolare, quello delle ore 19:00 è aperto a tutti i giovani studenti e lavoratori desiderosi di avere un momento nel quale pregare tutti insieme.

« Il Rosario è una preghiera meravigliosa, nella sua semplicità e nella sua profondità. Sullo sfondo delle parole "Ave, Maria" passano davanti agli occhi dell'anima i principali episodi della vita di Gesù Cristo. Nello stesso tempo il nostro cuore può racchiudere, in queste decine del Rosario, tutti i fatti che compongono la vita dell'individuo e della famiglia; della nazione, della Chiesa e dell'umanità.
Vicende personali e quelle del prossimo, e in modo particolare di coloro che ci sono più vicini, che ci stanno più a cuore. Così la semplice preghiera del Rosario batte il ritmo della vita umana».

Giovanni Paolo II



ADORAZIONE EUCARISTICA
Ogni giovedì da ottobre a giugno, dalle ore 16:30 alle ore 18:00 e, dopo la S. Messa, dalle ore 18:30 alle ore 19:30, ci sarà l'Adorazione Eucaristica in Pieve.

PROGETTO "ADOTTA UNA FAMIGLIA"

Presentazione

Volantino

Modulo di adesione
 
La parrocchia di Santo Stefano in Pane propone questo progetto per aiutare economicamente alcune famiglie che risiedono nella parrocchia e che si trovano in difficoltà.
Per attuare il progetto una commissione parrocchiale composta da 8 membri prenderà in visione e valuterà i casi segnalati dai centri d’ascolto e dai sacerdoti; successivamente contatterà le famiglie per sottoscrivere con loro un “patto di adozione”, specificando il tipo, la quantità e la durata dell’aiuto che verrà loro offerto.
La collaborazione dei parrocchiani è essenziale: chi vorrà sostenere il progetto sottoscriverà un “patto di adesione” con il quale si impegnerà a versare una quota fissa mensile, di importo libero, per un anno.
La raccolta dei fondi sarà effettuata la seconda domenica di ogni mese al termine di ogni S. Messa; il ricavato sarà versato sul conto corrente della parrocchia, ma oggetto di contabilità separata.
Con i fondi raccolti la commissione parrocchiale provvederà direttamente al pagamento di utenze (bollette, quota mensa scolastica,…) concordate nel patto con le famiglie; non verranno erogati contanti.

5 PER MILLE

Un quartiere, una comunità cristiana
unita dalla carità, dalla fratellanza
e dall’amore per il prossimo... tutto questo è Rifredi

“Et nos credidimus charitati”
(“Abbiamo creduto all’Amore”)


Opera Madonnina del Grappa
"Centro don Giulio Facibeni Onlus"


C.F. 94252290484
Misericordia di Rifredi


C.F. 80019590480

CERCASI VOLONTARI AL CENTRO DI ASCOLTO
PRESSO LA MISERICORDIA DI RIFREDI
 
Da martedì 5 febbraio è ripresa l’attività del Centro di Ascolto, sportello per richiedere o proporre offerte di lavoro, presso la Misericordia di Rifredi.

Lo sportello è aperto ogni martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

La responsabile del servizio, Sig.ra Paola, da tempo richiede il supporto di persone volenterose che possano aiutarla nei numerosi colloqui da effettuare e nella gestione delle richieste/proposte di lavoro da assegnare.

È previsto un periodo di affiancamento per prendere visione delle mansioni da svolgere.

Chi fosse interessato può recarsi allo sportello negli orari di apertura o contattare il numero 0554269214.

NOTIZIARIO 2019 MISERICORDIA DI RIFREDI

DICHIARAZIONE DEL COLLEGIO DEI PROBIVIRI
SUL MOMENTO DIFFICILE CHE STA ATTRAVERSANDO LA CONFRATERNITA DELLA MISERICORDIA DI RIFREDI
(13/04/2019)

L'inizio della Settimana Santa ci ricorda che dopo il venerdì di passione
noi crediamo nella domenica della Risurrezione.
 
Comunicato

Corriere Fiorentino

La Repubblica-Firenze

La Nazione-Firenze

ANSA



Al fine di garantire il diritto di replica in relazione alle notizie pubblicate negli scorsi giorni riguardanti la Misericordia di Rifredi, alleghiamo il comunicato del Collegio dei Probiviri della suddetta Misericordia con richiesta di pubblicazione del medesimo sia nelle edizioni cartacee sia online. Grazie.

In questi giorni difficili, durante i quali il nome della Misericordia di Rifredi è stato più volte accostato a fatti addirittura penalmente rilevanti, abbiamo ritenuto di mantenere il più rigoroso silenzio e di non commentare in alcun modo le notizie riportate dalla stampa.

Oggi però, dopo che con sofferenza ma anche con senso di responsabilità è stato intrapreso un cammino che, ci auguriamo, porterà in tempi brevi la Confraternita a nuove elezioni ed a superare i problemi emersi prepotentemente negli ultimi giorni, è arrivato il momento di far sentire la nostra voce.

Ci è parso infatti doveroso chiarire alcune circostanze su questa vicenda, anche per sgombrare il campo da equivoci o inesattezze che nel clamore mediatico di questi giorni si sono proposti all’immaginario collettivo.

Abbiamo appreso dalla stampa dell’indagine penale che sarebbe in corso di svolgimento da parte della Procura della Repubblica di Firenze; indagine in ordine alla quale, allo stato, la Confraternita non risulta aver ricevuto alcun documento ufficiale.

Abbiamo assistito a manifestazioni di opinioni e letto commenti che in questa delicata fase di indagine a nostro giudizio sarebbe stato meglio evitare, proprio nell’interesse ed a tutela della Confraternita, l’operato della quale va preservato saldo nella fiducia della Comunità.

E ciò ancor di più in quanto tali opinioni e commenti sono stati esposti anche con toni immotivatamente allusivi a complicità e reticenze, circostanze del tutto prive di ogni fondamento.

Il Consiglio ed il Collegio dei Probiviri si sono infatti fin da subito attivati per effettuare i necessari riscontri interni in ordine ai fatti diffusi dalla stampa, ritenendo doveroso mantenere il silenzio sulla vicenda, anche per rispetto del lavoro della Magistratura, impegnata nell’indagine in corso.

Seppur nel comprensibile turbamento dovuto alla situazione, alimentato anche dall’eco mediatica, il Consiglio ed il Collegio dei Probiviri hanno continuato a svolgere i propri compiti, sostenuti dal quotidiano impegno dei confratelli e dei dipendenti, con una dialettica interna a tratti serrata ed accesa, ma anche costruttiva.

Con le dimissioni del Governatore e la conseguente decadenza del Magistrato si è quindi aperto un confronto all’interno del Consiglio per la nomina del nuovo Governatore e dei membri dell’organo esecutivo della Confraternita.

Dopo vari tentativi, il Consiglio resosi conto di non poter addivenire ad alcun risultato, con senso di responsabilità la sera di lunedì 8 aprile ha richiesto l’intervento della Confederazione Nazionale delle Misericordie, ritenendo tale iniziativa l’unica in grado di superare la situazione di empasse venutasi a determinare.

Il Collegio dei Probiviri, pur potendo per statuto continuare a guidare la Confraternita fino a nuove elezioni, ha senza esitazione preso atto della richiesta del Consiglio, informando di ciò il Proposto, guida morale e spirituale della Confraternita.

Il Proposto ha quindi - comprensibilmente - richiesto un momento di confronto con il Collegio, di cui fa parte di diritto, sia per una doverosa riflessione su tutta la vicenda sia per comprendere il da farsi in base alle regole statutarie della Confraternita, delle quali egli è il primo custode.

Questo l’unico motivo per cui la decisione del Consiglio non è stata inviata alle Misericordie d’Italia nella giornata di martedì 9 aprile bensì la mattina di mercoledì 10 aprile.

Ogni altra considerazione circa le cause del “ritardo” di tale invio, oggetto dei più disparati ed inopportuni commenti, non trova quindi alcuna corrispondenza nei fatti e deve essere fermamente respinta.

Ciò doverosamente chiarito, auspichiamo che con l’avvento del delegato confederale cali il silenzio sulla vicenda e che il confratello chiamato a svolgere tale compito possa lavorare in un clima di serenità, quanto mai necessario per arrivare in tempi rapidi al rinnovo degli organi sociali.

Al termine del nostro mandato, rivolgiamo un sincero ringraziamento a tutti i volontari ed ai dipendenti della Confraternita per lo spirito di servizio e l’abnegazione che hanno dimostrato anche durante questi giorni difficili. Il loro impegno ha costituito e costituirà la risposta più bella ed efficace alla prova che ci è stata posta davanti, dalla quale siamo sicuri che la Confraternita uscirà rafforzata. A tutti loro va il nostro tradizionale e fraterno Che Dio ve ne renda merito !

Ma il nostro grazie va anche a tutti quelli – e sono tantissimi - che ci sono stati vicini e ci hanno fatto avere attestati di affetto, solidarietà e riconoscenza; gesti che sono stati, sono e saranno lo stimolo più importante per continuare il nostro servizio a favore del prossimo.

Anche per questo abbiamo ritenuto di congedarci con le parole di Papa Francesco, che saranno di ulteriore stimolo per tutte le consorelle ed i confratelli di Rifredi a portare avanti quel messaggio di amore e carità che la nostra Confraternita testimonia da oltre sette secoli.

“La sofferenza dell’altro costituisce un richiamo alla conversione, perché il bisogno del fratello mi ricorda la fragilità della mia vita, la mia dipendenza da Dio e dai fratelli”.

Il Collegio dei Probiviri della Confraternita della Misericordia di S. Stefano in Pane di Rifredi

STAGE E PELLEGRINAGGIO A LOURDES
dal 26 luglio al 3 agosto 2019
 
Come ogni anno il gruppo Hospitaliers del Santuario di Lourdes della Misericordia di Rifredi organizza, nei giorni 26 luglio - 3 agosto, il consueto stage. Il viaggio, che avverrà in pullman GT, è aperto a tutti coloro che desiderano effettuare servizio o partecipavi solo come pellegrini.

Per maggiori informazioni e iscrizioni contattare
il confratello Adriano Bartolini
al numero 334.6726694.

CENTRI ESTIVI E CAMPI ESTIVI
In estate
Resta con noi

Iniziative con bambini e ragazzi per l’estate 2019

- 11÷14 giugno Centro estivo Bambini nati dal 2008 al 2010 (Parrocchia h 8:30÷17:00);
- 17÷21 giugno Centro estivo Bambini nati dal 2008 al 2010 (Parrocchia h 8:30÷17:00);
- 23÷26 giugno Campo estivo Bambini nati nel 2008 e 2009 (Grati-Reggello);
- 26÷30 giugno Campo estivo Ragazzi nati nel 2006 e 2007 (Grati-Reggello);
- Campo estivo Cresimandi-Giovani nati nel 2004 e 2005 (data e luogo da definire);
- 09÷14 luglio Campo estivo Giovani nati nel 2003 (Castello di Porziano (Assisi));
- 18÷31 luglio Pellegrinaggio Giovani nati nel 2001 e 2002 (Porto-Santiago di Compostela);

In segreteria sono aperte le iscrizioni per il centro estivo e i campi a Grati.


DA DOMENICA 1 SETTEMBRE
TORNERÀ L'ORARIO COMPLETO DELLE SS. MESSE


FERIALE
PREFESTIVO
FESTIVO
  ore 08:30 - 18:00
  ore 08:30 (feriale) - 18:00 (festiva)
  ore 08:00 - 10:00 - 11:30 - 18:00

(DA DOMENICA 8 SETTEMBRE,
RIPRENDERÀ L'ORARIO COMPLETO DELLE SS. MESSE
ALLA CAPPELLA DELLO SPIRITO SANTO IN VIA T. ALDEROTTI 24)


SABATO 14 SETTEMBRE 2019
RACCOLTA PER IL PROGETTO "ADOTTA UNA FAMIGLIA"
(in sacrestia)



DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
RACCOLTA PER IL PROGETTO "ADOTTA UNA FAMIGLIA"
(in sacrestia)
----------------------

GIORNATA DELLA COMUNITÀ ALLA PIEVE DI ROMENA
(partenza dal piazzale della parrocchia alle ore 8:15)

  ORE 11:00
  Riparte il "Cate-coro" per i bambini
(Pieve)


VENERDÌ 20 SETTEMBRE 2019

  ORE 21:30

LOCANDINA

  Riprenderanno le prove del Coro S. Stefano in Pane

Il Coro cerca nuove voci da inserire in organico.
Chi volesse provare, può presentarsi il venerdì in Pieve in orario di prova,
o rivolgersi al Direttore, M° IPPOLITA NUTI (cell. 333.4560583),
oppure contattare il Segretario, LIDIA LUCATELLO (cell. 392.1038457),
oppure contattarci al seguente indirizzo: corosantostefanoinpane@gmail.com.

(Pieve)


SABATO 21 SETTEMBRE 2019
FESTA DELLA "POLISPORTIVA VIRTUS RIFREDI"
(presso la sede in via don Giulio Facibeni)



DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
FESTA DELLA "POLISPORTIVA VIRTUS RIFREDI"
(presso la sede in via don Giulio Facibeni)

  ORE 11:30
  S. Messa con rinnovazione delle promesse matrimoniali
(iscrizioni in segreteria)
(Pieve)


MERCOLEDÌ 02 OTTOBRE 2019
FESTA DEI NONNI E DEGLI ANGELI CUSTODI



GIOVEDÌ 03 OTTOBRE 2019

  ORE 16:30
    ÷ 18:00
  Adorazione Eucaristica
(l'Adorazione riprenderà poi dopo la S. Messa, fino alle ore 19:30)

(Pieve)


VENERDÌ 04 OTTOBRE 2019
SAN FRANCESCO D'ASSISI
Compatrono d'Italia



DOMENICA 20 OTTOBRE 2019
1° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI DON FELICINO TURCHI
Sacerdote della Parrocchia di S. Stefano in Pane
e dell'Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa
(Firenze - 20 ottobre 2018)



DOMENICA 27 OTTOBRE 2019
CAMBIO DA ORA LEGALE A ORA SOLARE:
alle ore 3 di notte, le lancette dell'orologio si spostano un'ora indietro



GIOVEDÌ 31 OTTOBRE 2019

  ORE 17:00
  S. Messa vespertina della Solennità di tutti i Santi
(Cappella dello Spirito Santo - via T. Alderotti, 24-26)


  ORE 18:00
  S. Messa vespertina della Solennità di tutti i Santi
(Pieve)


VENERDÌ 01 NOVEMBRE 2019
SOLENNITÀ di TUTTI I SANTI

SS. Messe in Pieve ore 08:00-10:00-11:30-18:00
S. Messa al Cimitero di Rifredi ore 15:30

  ORE 15:30
  S. Messa e benedizione dei sepolcri al Cimitero di Rifredi

Partenza dal piazzale della Misericordia di Rifredi alle ore 15:00, per la Processione con S. Rosario fino al Cimitero di Rifredi.
Il ritrovo per i Fratelli e le Sorelle di Misericordia è fissato in sede alle ore 14:30, per indossare la cappa o la veste.
(Cimitero di Rifredi)


SABATO 02 NOVEMBRE 2019
COMMEMORAZIONE DI TUTTI I FEDELI DEFUNTI

SS. Messe in Pieve ore 08:30-18:00
SS. Messe alla Cappella del Cimitero di Rifredi ore 08:30-09:30

"Cari morti quanto vi dobbiamo. In vita avete intuito ed avete soccorso. Oggi nella luce di Dio continuate più efficacemente la vostra azione di bene. Tristezze, desolazioni spesso opprimono l'anima. I vivi non possono comprendere: un forzato sorriso spesso le vela. A voi nulla può essere nascosto. Quante volte il vostro invito, ora soave come una carezza materna, ora fermo e deciso come un comando, ha ridonato la calma, vinto timori, dissipate illusioni..."
don Giulio Facibeni




MARTEDÌ 05 NOVEMBRE 2019
42° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI GIORGIO LA PIRA
(Firenze - 05 novembre 1977)

Dichiarato Venerabile con Decreto di Papa Francesco il 5 Luglio 2018,
tappa fondamentale per la Causa di Beatificazione. 

  ORE 18:00
  XLII Anniversario della morte del Servo di Dio, GIORGIO LA PIRA

Concelebrazione Eucaristica nella Basilica domenicana di San Marco a Firenze.
Sono tutti invitati ad esserci, con la presenza, con la memoria, con la preghiera.
Sarà presente il Gonfalone della Città di Firenze.

Seguirà la deposizione di un cuscino di fiori da parte del Comune di Firenze.

Giorgio La Pira è sepolto dal 2007 all'interno della Basilica di San Marco, dopo essere stato sepolto per trent'anni a fianco di don Giulio Facibeni e per nove anni anche a fianco di Fioretta Mazzei, presso il Cimitero di Rifredi.


"...Dunque? Ecco: ora la missione della vita si esaurisce in questa sola cosa: amare, soltanto amare. Non ci cureremo di nulla: rovini pure l’universo, non ce ne importerà nulla: non ci tratterremo dall’amare.
Ma chi e come? Guardiamo Gesù, Iddio fatto uomo: amava il Padre e in Lui ineffabilmente si obliava nella preghiera mai interrotta: e se non trascurava gli uomini, pei quali s’era fatto uomo, era perchè a queste creature Egli era venuto appunto ad insegnare l’amore del Padre.
E sta tutto qui il magistero di Gesù, in questa sola parola: Padre! Ecco allora; fare come faceva Gesù: passare sulla terra spargendovi l’amore!
"

(tratto da: “L’anima di un apostolo - Vita interiore di Ludovico Necchi”,
di Giorgio La Pira, Vita e Pensiero, 1932)


(Basilica di San Marco - Piazza San Marco)


GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2019
39° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI DON GIUSEPPE FRANCI
Pievano di S. Stefano in Pane dal 1955 al 1980

SS. Messe in sua memoria alle ore 08:30 e 18:00

don Giuseppe Franci all'Abetone anni 1960/1961



SABATO 30 NOVEMBRE 2019
FESTA DELLA TOSCANA

30 NOVEMBRE 1786
IL GRANDUCA LORENESE PIETRO LEOPOLDO ABOLISCE LA PENA DI MORTE

È il giorno che la Toscana ha scelto per celebrare la sua festa, a sottolineare i valori di civiltà di cui questa terra si è fatta storicamente interprete, a partire proprio da questa importante riforma, fortemente voluta dal Granduca lorenese Pietro Leopoldo, recependo le istanze elaborate da Cesare Beccaria nel suo fondamentale ‘Dei delitti e delle pene’. In quell’opera per la prima volta si metteva in discussione che la crudeltà della pena e la durezza delle condizioni detentive potessero rappresentare un elemento dissuasivo, sostenendo al contrario che la clemenza e la dignità del trattamento potevano aiutare il condannato a redimersi.


----------------------

MOSTRA MERCATO LAVORI MANUALI
organizzato dal gruppo "Il Roveto"
(Teatro Nuovo Sentiero - via delle Panche, 36 - Ampio parcheggio interno)



DOMENICA 01 DICEMBRE 2019
I DOMENICA DI AVVENTO

----------------------

MOSTRA MERCATO LAVORI MANUALI
organizzato dal gruppo "Il Roveto"
(Teatro Nuovo Sentiero - via delle Panche, 36 - Ampio parcheggio interno)



SABATO 07 DICEMBRE 2019

  ORE 17:00
  S. Messa vespertina della Solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria
(Cappella dello Spirito Santo - via T. Alderotti, 24-26)


  ORE 18:00
  S. Messa vespertina della Solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria
(Pieve)


DOMENICA 08 DICEMBRE 2019
IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

SS. Messe in Pieve ore 08:00-10:00-11:30-18:00



DOMENICA 15 DICEMBRE 2019
III DOMENICA DI AVVENTO

  ORE 17:30
  Inizio della Novena di Natale
(Pieve)


DOMENICA 22 DICEMBRE 2019
IV DOMENICA DI AVVENTO



MARTEDÌ 24 DICEMBRE 2019

  ORE 09:00
    ÷ 12:00
  I sacerdoti sono disponibili per le confessioni
(Pieve)


  ORE 16:00
    ÷ 20:00
  I sacerdoti sono disponibili per le confessioni
(Pieve)


  ORE 23:15
  Inizio della Veglia di Natale e a seguire S. Messa della Natività
Con la partecipazione del Coro di S. Stefano in Pane.

(Pieve)


MERCOLEDÌ 25 DICEMBRE 2019
NATALE DEL SIGNORE

SS. Messe in Pieve ore 08:00-10:00-11:30-18:00



GIOVEDÌ 26 DICEMBRE 2019
SANTO STEFANO Primo martire

SS. Messe in Pieve ore 08:30-11:30-18:00

Durante tutto il giorno (dalle h 7:00 alle h 20:00) sarà visitabile
la Cripta romanica che custodisce le reliquie di S. Stefano Primo martire

  ORE 11:30
  S. Messa patronale
Con la partecipazione del Coro di S. Stefano in Pane.

(Pieve)


VENERDÌ 27 DICEMBRE 2019

  ORE 18:00
  S. MESSA DELL'ULTIMO VENERDÌ DEL MESE

Ogni ultimo venerdì del mese sarà celebrata la S. Messa in suffragio dei Fratelli e delle Sorelle di misericordia defunti.
I Confratelli e le Consorelle sono attesi nella Pieve di Santo Stefano in Pane.

La cerimonia è sospesa nei mesi di luglio ed agosto.
Per informazioni contattare i Confratelli Mauro Lanis (mobile 338.6150497) o Rosario Vadalà (mobile 348.2310336).
(Pieve)


DOMENICA 29 DICEMBRE 2019
SANTA FAMIGLIA - FESTA

SS. Messe in Pieve ore 08:00-10:00-11:30-18:00

 
Preghiera alla Santa Famiglia

Gesù, Maria e Giuseppe, in voi contempliamo lo splendore del vero amore, a voi, fiduciosi, ci affidiamo.
Santa Famiglia di Nazaret, rendi anche le nostre famiglie luoghi di comunione e cenacoli di preghiera, autentiche scuole di Vangelo e piccole Chiese domestiche.
Santa Famiglia di Nazaret, mai più ci siano nelle famiglie episodi di violenza, di chiusura e di divisione; che chiunque sia stato ferito o scandalizzato venga prontamente confortato e guarito.
Santa Famiglia di Nazaret, fa' che tutti ci rendiamo consapevoli del carattere sacro e inviolabile della famiglia, della sua bellezza nel progetto di Dio.
Gesù, Maria e Giuseppe, ascoltateci e accogliete la nostra supplica.
Amen
(Papa Francesco)




MARTEDÌ 31 DICEMBRE 2019

  ORE 18:00
  S. Messa prefestiva e TE DEUM LAUDAMUS di ringraziamento di fine anno
(Pieve)


MERCOLEDÌ 01 GENNAIO 2020
MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO

SS. Messe in Pieve ore 08:00-10:00-11:30-18:00



LUNEDÌ 06 GENNAIO 2020
EPIFANIA DEL SIGNORE

SS. Messe in Pieve ore 08:00-10:00-11:30-18:00

"...chi viene al Cristo, offre l’oro dal tesoro del suo cuore quando lo riconosce re di tutte le creature,
offre la mirra quando crede che il Figlio Unigenito di Dio ha assunto una vera natura di uomo
ed offre l’incenso quando lo confessa uguale al Padre...
"
San Leone Magno - Omelie sull’Epifania


  ORE 10:00
  S. Messa con la partecipazione del Gruppo Scout Firenze 19°
(Pieve)


  ORE 11:30
  BEFANA DEGLI ANZIANI AL CENTRO ACCOGLIENZA

La befana farà visita agli ospiti nel centro accoglienza della Misericordia.
Alle ore 11:30 ci sarà la S. Messa nella Chiesa di Santo Stefano in Pane. Alle ore 13:00 ci sarà il pranzo sociale servito nella sala decorata a festa presso la Sede della Misericordia e al termine apparirà l’ospite d’onore, la Befana, che passerà per consegnare le coloratissime calze confezionate dalle Sorelle del Guardaroba. Una giornata, organizzata dalla Parrocchia di Santo Stefano in Pane e dalla Misericordia di Rifredi, dedicata ai nostri ospiti e a tutti gli anziani del quartiere di Rifredi che attenderanno insieme l´arrivo della vecchietta più famosa, tra la Santa Messa delle 11.30 in Pieve e il pranzo sociale, servito nella sala decorata a festa.

Per Informazioni e iscrizioni scrivere all'indirizzo email l.bacci@misericordiarifredi.org o contattare il numero 0554269260.
(Misericordia di Rifredi: grande sala polivalente del centro accoglienza)


DOMENICA 12 GENNAIO 2020
BATTESIMO DEL SIGNORE

 
FESTA DI SANT'ANTONIO
Patrono dei contadini e degli allevatori e protettore degli animali

  ORE 09:00
    ÷ 14:30

LOCANDINA

  FESTA DI SANT'ANTONIO PRESSO LA PIEVE DI CERCINA






  medaglia
  che sarà distribuita agli animali
  dopo la benedizione

  (fino ad esaurimento)




  • Ore 09:00:
    Rinfresco per la Banda Musicale e Cavalieri, presso il risotrante "I Ricchi"
  • Ore 10:00:
    Partenza del corteo per raggiungere la Chiesa di Cercina, con la Banda Musicale e tutti gli animali (cavalli, cani, gatti, uccelli, etc.)
  • Ore 11:30:
    S. Messa preceduta dalla tradizionale Benedizione degli animali
  • Ore 14:00:
    Degustazione gratuita della fettunta, con olio di Cercina e vino, presso la Pieve di Cercina
(Pieve di Sant'Andrea a Cercina)


VENERDÌ 17 GENNAIO 2020
SANT'ANTONIO - Memoria
Patrono dei contadini e degli allevatori e protettore degli animali



DOMENICA 19 GENNAIO 2020
FESTA DI SAN SEBASTIANO
Patrono della Misericordia

Dedicata all’opera che i Confratelli e le Consorelle portano avanti quotidianamente,
un momento di partecipazione e condivisione
che trova la massima espressione nella distribuzione del pane benedetto,
simbolo tangibile della speranza e della solidarietà verso chi soffre
e verso i bisognosi della Misericordia del Signore.




VENERDÌ 31 GENNAIO 2020
SAN GIOVANNI BOSCO e SAN GIULIO D'ORTA Sacerdote
Festa onomastica di don Giulio Facibeni



DOMENICA 02 FEBBRAIO 2020
FESTA DELLA CANDELORA - PRESENTAZIONE DI GESÙ AL TEMPIO
Processione alle SS. Messe delle ore 08:00-10:00-11:30-18:00



LUNEDÌ 03 FEBBRAIO 2020
FESTA DI S. BIAGIO, Vescovo e Martire
Benedizione della gola alle SS. Messe delle ore 08:30 e 18:00




MARTEDÌ 11 FEBBRAIO 2020
162° ANNIVERSARIO DELLA PRIMA APPARIZIONE DELLA B. V. MARIA DI LOURDES
(1858-2020)

XXVIII GIORNATA MONDIALE DEL MALATO

  ORE 16:00
  S. Messa e amministrazione del Sacramento dell'Unzione dei malati
(iscriversi in archivio)

(Pieve)


  ORE 21:15
  VEGLIA DI PREGHIERA E S. ROSARIO ANNIVERSARIO DI LOURDES


Veglia di preghiera e S. Rosario in occasione della Memoria del 162° Anniversario delle apparizioni di Maria a Lourdes, organizzata dagli Hospitaliers di Lourdes della Misericordia di Rifredi.

Tutti sono invitati a partecipare.
(Cappellina della Misericordia)


VENERDÌ 14 FEBBRAIO 2020
SANTI CIRILLO E METODIO
Compatroni d'Europa



MERCOLEDÌ 26 FEBBRAIO 2020
LE CENERI - INIZIO DELLA QUARESIMA
Giornata di penitenza con digiuno e preghiera

SS. Messe ore 08:30 - 17:00 (Cappella dello Spirito Santo) - 18:00

La Chiesa ci raccomanda:
PARTECIPAZIONE ALLA S. MESSA con il segno dell'imposizione delle CENERI
DIGIUNO (fra i 18 e 60 anni compiuti, rinunciare almeno ad un pasto) e
ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)



VENERDÌ 28 FEBBRAIO 2020
VENERDÌ DI QUARESIMA

La Chiesa ci raccomanda:
ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)

  ORE 17:20
  Via Crucis
(Pieve)


DOMENICA 01 MARZO 2020
I DOMENICA DI QUARESIMA

GIORNATA DI RITIRO IN PREPARAZIONE ALLA QUARESIMA
(Monastero di S. Marta)



VENERDÌ 06 MARZO 2020
VENERDÌ DI QUARESIMA

La Chiesa ci raccomanda:
ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)

  ORE 17:20
  Via Crucis
(Pieve)


DOMENICA 08 MARZO 2020
II DOMENICA DI QUARESIMA

----------------------

FESTA DELLA DONNA - GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA



VENERDÌ 13 MARZO 2020
VENERDÌ DI QUARESIMA

La Chiesa ci raccomanda:
ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)

  ORE 17:20
  Via Crucis
(Pieve)


DOMENICA 15 MARZO 2020
III DOMENICA DI QUARESIMA



GIOVEDÌ 19 MARZO 2020
SAN GIUSEPPE - FESTA DEI BABBI



VENERDÌ 20 MARZO 2020
VENERDÌ DI QUARESIMA

La Chiesa ci raccomanda:
ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)

  ORE 17:20
  Via Crucis
(Pieve)


DOMENICA 22 MARZO 2020
IV DOMENICA DI QUARESIMA



MARTEDÌ 24 MARZO 2020

  ORE 21:00
  Veglia Diocesana di preghiera per i Missionari Martiri,
con la partecipazione del Gruppo Missionario di S. Stefano in Pane

Il 24 marzo 1980, mentre celebrava l’Eucaristia, venne ucciso Monsignor Oscar A. Romero, Vescovo di San Salvador nel piccolo stato centroamericano di El Salvador.
Oscar Romero è stato proclamato Beato il 23 maggio 2015; è stato successivamente proclamato Santo nel 2018.
La celebrazione annuale di una Giornata di preghiera e digiuno in ricordo dei missionari martiri, organizzata dal Centro Missionario Diocesano, prende ispirazione da quell’evento sia per fare memoria di quanti lungo i secoli hanno immolato la propria vita proclamando il primato di Cristo e annunciando il Vangelo fino alle estreme conseguenze, sia per ricordare il valore supremo della vita che è dono per tutti.
Fare memoria dei martiri è acquisire una capacità interiore di interpretare la storia oltre la semplice conoscenza, per questo l’invito è esteso a tutti.
(Parrocchia da definire)


MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020
CAPODANNO FIORENTINO

Fino al 1750, la data del 25 marzo a Firenze fu assunta come inizio del calendario civile. In altre città italiane ed europee, sin dal 1582, era invece già in vigore il Calendario Gregoriano in base al quale l’anno iniziava il 1° gennaio. Questa situazione durò fino a quando il decreto del Granduca Francesco Stefano di Lorena, al fine di uniformare le registrazioni nelle scritture pubbliche e per gli usi commerciali, in data 20 novembre 1749, impose l’uso del calendario gregoriano a partire dal 10 Gennaio 1750.

L’avvenimento fu considerato eccezionale: andava a scardinare una tradizione secolare molto cara ai fiorentini, tanto che Giovanni Lami, dettò il testo per una lapide commemorativa (tuttora visibile) che fu posta a memoria futura sotto la Loggia della Signoria nell’omonima Piazza.

La ricorrenza dell’Annunciazione ossia il momento in cui l’Arcangelo Gabriele si manifesta alla Vergine Maria e Le comunica che Ella diverrà madre del figlio di Dio - festeggiata dalla chiesa cattolica fin dal VII secolo, viene fissata tradizionalmente alla data del 25 marzo, esattamente nove mesi prima di Natale, giorno della nascita di Gesù. Nel passato, a Firenze, nel giorno del 25 marzo, per celebrare il capodanno e la Vergine Maria protettrice della città, il clero e le magistrature cittadine si recavano in processione solenne alla Basilica della Santissima Annunziata; la ricorrenza era considerata giorno festivo ed una gran folla, sia cittadina sia del contado, il 25 marzo si recava alla Basilica per venerare l’immagine miracolosa della Vergine Annunciata. Racconta la storia popolare che i Servi di Maria, fondatori della Basilica, fecero dipingere l’affresco della loro ‘Vergine Gloriosa’ nel 1252 a un certo frate Bartolomeo, ma il pio artista, nel momento in cui si trovò a delineare il volto della Madonna, fu preso da un vuoto creativo e fu incapace di procedere nel lavoro; fece diversi tentativi che Io lasciavano però sempre più insoddisfatto, tanto che il poveretto quasi decise di abbandonare l’impresa. Una sera, improvvisamente fu preso da una strana sonnolenza; al suo risveglio, narra infatti la leggenda che il volto della Vergine gli si parò davanti prodigiosamente dipinto dagli angeli; il miracolo era compiuto! Questa Immagine venne considerata miracolosa e oggetto di grande venerazione soprattutto da parte degli sposi che ancora oggi si recano alla Basilica per lasciare il proprio mazzolino di fiori e chiedere benedizioni per la loro unione.




VENERDÌ 27 MARZO 2020
VENERDÌ DI QUARESIMA

La Chiesa ci raccomanda:
ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)

  ORE 17:20
  Via Crucis
(Pieve)


  ORE 18:00
  S. MESSA DELL'ULTIMO VENERDÌ DEL MESE

Ogni ultimo venerdì del mese sarà celebrata la S. Messa in suffragio dei Fratelli e delle Sorelle di misericordia defunti.
I Confratelli e le Consorelle sono attesi nella Pieve di Santo Stefano in Pane.

La cerimonia è sospesa nei mesi di luglio ed agosto.
Per informazioni contattare i Confratelli Mauro Lanis (mobile 338.6150497) o Rosario Vadalà (mobile 348.2310336).
(Pieve)


DOMENICA 29 MARZO 2020
V DOMENICA DI QUARESIMA

----------------------

CAMBIO DA ORA SOLARE A ORA LEGALE:
alle ore 3 di notte, le lancette dell'orologio si spostano un'ora avanti
Con la decisione presa dal Parlamento europeo il 26 marzo 2019, Strasburgo sostiene la fine del passaggio dall'ora solare a quella legale: il 2021 potrebbe essere l'ultimo anno con un cambio stagionale dell'ora nell'UE, col possibile scenario di ora legale tutto l'anno.
Gli Stati membri dell'Unione manterranno il diritto di decidere il proprio fuso orario.



VENERDÌ 03 APRILE 2020
VENERDÌ DI QUARESIMA

La Chiesa ci raccomanda:
ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)

  ORE 17:20
  Via Crucis
(Pieve)


DOMENICA 05 APRILE 2020
DOMENICA DELLE PALME

SS. Messe alle ore 8:00 - 10:00 - 11:30 - 18:00
Benedizione dell'ulivo a tutte le SS. Messe



LUNEDÌ 06 APRILE 2020
LUNEDÌ SANTO



MARTEDÌ 07 APRILE 2020
MARTEDÌ SANTO

  ORE 16:00
    ÷ 17:00
  Liturgia penitenziale alla Cappella dello Spirito Santo
(Cappella dello Spirito Santo)


MERCOLEDÌ 08 APRILE 2020
MERCOLEDÌ SANTO

  ORE 12:00
    ÷ 15:00
  Pulizia della chiesa, a cura del Gruppo "del secchio"
(cercasi volontari)

Per avere informazioni ed eventualmente dare una mano contattare:
Neda (cell. 340.8387696)
Maria Teresa (cell. 349.6527887)
(Pieve)


GIOVEDÌ 09 APRILE 2020
GIOVEDÌ SANTO
INIZIO DEL TRIDUO PASQUALE

 
Distribuzione del Pan di Ramerino alla S. Messa delle ore 18:00

Il Pan di Ramerino è un pane che veniva preparato con gran cura per il Giovedì Santo, perché ritenuto un pane di devozione, perché ogni ingrediente aveva il suo esatto significato simbolico.
Il ramerino, nel Medioevo il rosmarino, detto in fiorentino ramerino, veniva utilizzato al posto dell'incenso in molte funzioni, poiché nell'antica Grecia prima, e per il cristianesimo poi, era simbolo di immortalità dell'anima; il suo profumo, era equiparato al ricordo, alla costanza, alla devozione, alla memoria. Sempre legata al rosmarino c'è la leggenda che narra che durante la fuga in Egitto, il mantello della Madonna scivolò su una pianta di rosmarino e che da quel giorno i fiori della pianta da bianchi divennero azzurri.
L'Uva e il Grano, da sempre considerati simbolo di vita, dal VII secolo assunsero un significato più specifico legato alla cristianità: essi ricordano la comunione, cioé la presenza mistica di Cristo. Questa pagnotta, con un taglio a croce che serve per favorirne la lievitazione ma che gli conferisce anche la fisionomia di un pane tradizionale, è sicuramente di origine medioevale.
Un tempo, al grido "coll'olio", i venditori ambulanti offrivano il pan di ramerino alle donne che andavano in chiesa per la S. Messa del Giovedì Santo e durante la S. Messa veniva benedetto e ancor oggi, per i fiorentini, è tradizione mangiarlo il giorno del Giovedì Santo.



  ORE 09:30
  S. Messa Crismale in Cattedrale presieduta dall’Arcivescovo
(Cattedrale di S. Maria del Fiore)


  ORE 16:00
    ÷ 18:00
  SACRAMENTO della RICONCILIAZIONE
(Pieve)


  ORE 17:00
  S. Messa "In Cœna Domini" e Lavanda dei piedi in Cattedrale
Santa Messa del Giovedì Santo in Cattedrale e Lavanda dei piedi, con la partecipazione di 14 confratelli della Misericordia di Rifredi.

Il ritrovo dei confratelli è previsto per le ore 16:15 nella sede della Misericordia di Rifredi o alle ore 17:00 direttamente in Cattedrale (Porta dei Canonici).
Chi desidera dare la propria disponibilità è pregato di segnarsi sull’apposito foglio di servizio in sala fratelli.
Coloro che intendono partecipare alla S. Messa, in rappresentanza, sono attesi in cappa direttamente in Cattedrale, lato Porta dei Canonici, alle ore 17:00.
Per informazioni contattare il Decano, Sig. Mauro Lanis, al numero 338.6150497.
(Cattedrale di Santa Maria del Fiore - piazza Duomo)


  ORE 17:30
  Ritrovo gruppo dei canti per prove in preparazione della S. Messa
(Pieve)


  ORE 18:00
  S. Messa "In Cœna Domini" e Lavanda dei piedi
Dopo la S. Messa, sarà possibile recarsi in Cappellina, per l'Adorazione Eucaristica individuale. (Pieve)


  ORE 20:00
  GIRO DELLE SETTE CHIESE PER I RAGAZZI DELLE MEDIE

Ritrovo sul sagrato e partenza per la visita alle sette chiese
(per i ragazzi delle medie)

(Ritrovo sul sagrato)


  ORE 21:15
  Adorazione Eucaristica comunitaria
L'Adorazione Eucaristica comunitaria guidata, durerà fino alle ore 22:30.
Poi la Cappellina rimarrà aperta fino alle ore 24:00 per l'Adorazione Eucaristica individuale.
(Cappellina della Misericordia)


  ORE 22:30
  GIRO DELLE SETTE CHIESE

Per chi vuole riprendere in uso il tradizionale Giro delle Sette Chiese, è possibile aggregarsi alla Parrocchia di Sant'Antonio di Padova al Romito per visitare sette differenti chiese del Vicariato di Rifredi, e soffermarsi in ciascuna di esse a pregare nei pressi del crocifisso.

Partenza da S. Antonio al Romito al termine dell'Adorazione Eucaristica guidata, quindi alle ore 22:30 circa.
Spostandosi con mezzi propri, si prosegue verso le Parrocchie Sacro Cuore al Romito, Immacolata, San Francesco e Santa Chiara a Montughi, S. Stefano in Pane, S. Pio X al Sodo, S. Michele a Castello.
(Parrocchia Sant'Antonio di Padova al Romito)


VENERDÌ 10 APRILE 2020
VENERDÌ SANTO
VENERDÌ DELLA PASSIONE E MORTE DEL SIGNORE NOSTRO GESÙ CRISTO

La Chiesa ci raccomanda:
DIGIUNO (fra i 18 e 60 anni compiuti, rinunciare almeno ad un pasto)
e ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)

"...Il digiuno, toglie forza alla nostra violenza, ci disarma, e costituisce un’importante occasione di crescita. Da una parte, ci permette di sperimentare ciò che provano quanti mancano anche dello stretto necessario e conoscono i morsi quotidiani dalla fame; dall’altra, esprime la condizione del nostro spirito, affamato di bontà e assetato della vita di Dio. Il digiuno ci sveglia, ci fa più attenti a Dio e al prossimo, ridesta la volontà di obbedire a Dio che, solo, sazia la nostra fame...."
tratto dal Messaggio del Santo Padre Francesco per la Quaresima 2018


  ORE 07:30
    ÷ 15:00
  Apertura Cappellina per l'Adorazione Eucaristica individuale
(Cappellina della Misericordia)


  ORE 10:00
    ÷ 12:00
  SACRAMENTO della RICONCILIAZIONE
(Pieve)


  ORE 16:00
    ÷ 18:00
  SACRAMENTO della RICONCILIAZIONE
(Pieve)


  ORE 18:00
  Liturgia della Passione del Signore
(Pieve)


  ORE 19:15
  Via Crucis con i bambini del catechismo
(Pieve)


  ORE 21:15
  Via Crucis all'aperto, con i giovani e gli adulti, animata dai vari Gruppi parrocchiali, tra i quali il Gruppo Missionario.
Ritrovo davanti a Le Casette dell'Opera Madonnina del Grappa
(Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa - via don Facibeni, 13)


SABATO 11 APRILE 2020
SABATO SANTO

La Chiesa ci consiglia di proseguire, se possibile,
anche il Sabato Santo sino alla Veglia Pasquale:
DIGIUNO (fra i 18 e 60 anni compiuti, rinunciare almeno ad un pasto)
e ASTINENZA DAL MANGIARE LA CARNE (a partire da chi ha compiuto 14 anni)

"...Il digiuno, toglie forza alla nostra violenza, ci disarma, e costituisce un’importante occasione di crescita. Da una parte, ci permette di sperimentare ciò che provano quanti mancano anche dello stretto necessario e conoscono i morsi quotidiani dalla fame; dall’altra, esprime la condizione del nostro spirito, affamato di bontà e assetato della vita di Dio. Il digiuno ci sveglia, ci fa più attenti a Dio e al prossimo, ridesta la volontà di obbedire a Dio che, solo, sazia la nostra fame...."
tratto dal Messaggio del Santo Padre Francesco per la Quaresima 2018



----------------------

4° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI DON PIERO PACISCOPI
Sacerdote dell'Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa
(Firenze - 11 aprile 2016)

  ORE 09:00
    ÷ 12:00
  SACRAMENTO della RICONCILIAZIONE
(Pieve)


  ORE 16:00
    ÷ 19:30
  SACRAMENTO della RICONCILIAZIONE
(Pieve)


  ORE 19:30
  Liturgia della notte di Pasqua
Benedizione delle uova durante la S. Messa.
(Cappella dello Spirito Santo)


  ORE 21:15
  Ritrovo gruppo dei canti per prove in preparazione della S. Messa
(Pieve)


  ORE 22:00
  Veglia e Liturgia della notte di Pasqua
Benedizione delle uova durante la S. Messa.
(Pieve)


DOMENICA 12 APRILE 2020
PASQUA: RISURREZIONE DEL SIGNORE

SS. Messe ore 8:00 - 10:00 - 11:30 - 18:00
Benedizione delle uova a tutte le SS. Messe



DOMENICA 19 APRILE 2020
II DOMENICA DI PASQUA

FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA

"Desidero che la prima domenica dopo Pasqua sia la Festa della Mia Misericordia.
Figlia Mia, parla a tutto il mondo della Mia incommensurabile Misericordia!
L'Anima che in quel giorno si sarà confessata e comunicata,
otterrà piena remissione di colpe e castighi.
Desidero che questa Festa si celebri solennemente in tutta la Chiesa.
"

(Gesù a Santa Maria Faustina Kowalska
Convento di Plock (Polonia) - 22 febbraio 1931)



RACCOLTA PER IL PROGETTO "ADOTTA UNA FAMIGLIA"



VENERDÌ 24 APRILE 2020

  ORE 18:00
  S. MESSA DELL'ULTIMO VENERDÌ DEL MESE

Ogni ultimo venerdì del mese sarà celebrata la S. Messa in suffragio dei Fratelli e delle Sorelle di misericordia defunti.
I Confratelli e le Consorelle sono attesi nella Pieve di Santo Stefano in Pane.

La cerimonia è sospesa nei mesi di luglio ed agosto.
Per informazioni contattare i Confratelli Mauro Lanis (mobile 338.6150497) o Rosario Vadalà (mobile 348.2310336).
(Pieve)


MERCOLEDÌ 29 APRILE 2020
SANTA CATERINA DA SIENA
Vergine e dottore della Chiesa, Compatrona d'Italia, Compatrona d'Europa



MARTEDÌ 12 MAGGIO 2020
FESTA DELLA MAMMA



VENERDÌ 15 MAGGIO 2020
10° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI DON CARLO ZACCARO
Sacerdote dell'Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa
(Firenze - 15 maggio 2010)



VENERDÌ 22 MAGGIO 2020
SANTA RITA DA CASCIA



DOMENICA 24 MAGGIO 2020
ASCENSIONE DEL SIGNORE



VENERDÌ 29 MAGGIO 2020

  ORE 18:00
  S. MESSA DELL'ULTIMO VENERDÌ DEL MESE

Ogni ultimo venerdì del mese sarà celebrata la S. Messa in suffragio dei Fratelli e delle Sorelle di misericordia defunti.
I Confratelli e le Consorelle sono attesi nella Pieve di Santo Stefano in Pane.

La cerimonia è sospesa nei mesi di luglio ed agosto.
Per informazioni contattare i Confratelli Mauro Lanis (mobile 338.6150497) o Rosario Vadalà (mobile 348.2310336).
(Pieve)


DOMENICA 31 MAGGIO 2020
DOMENICA DI PENTECOSTE

  ORE 21:15
  S. Rosario meditato e itinerante.
Ritrovo davanti a Le Casette dell'Opera Madonnina del Grappa.
(Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa - via don Facibeni, 13)


MARTEDÌ 02 GIUGNO 2020
62° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEL PADRE
DON GIULIO FACIBENI
(Firenze - 02 giugno 1958)



DOMENICA 07 GIUGNO 2020
SOLENNITÀ della SANTISSIMA TRINITÀ



DOMENICA 14 GIUGNO 2020
CORPUS DOMINI - SANTISSIMO CORPO E SANGUE DI CRISTO



MERCOLEDÌ 24 GIUGNO 2020
SOLENNITÀ di SAN GIOVANNI BATTISTA
Santo Patrono della Città di Firenze

  ORE 10:00
  Tradizionale "Corteo storico" per la consegna, alle h 10:00 in Battistero, dei Ceri e delle Croci al Sindaco e all’Arcivescovo della città di Firenze.
A seguire, alle h 10:30 nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, celebrazione della Santa Messa in omaggio al Patrono.

(Battistero e Cattedrale di Santa Maria del Fiore)


  ORE 22:00
  Tradizionale spettacolo pirotecnico, o detto alla fiorentina, i “fohi” di S. Giovanni.
(Piazzale Michelangelo)


VENERDÌ 26 GIUGNO 2020
53° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI DON LORENZO MILANI
(Firenze - 26 giugno 1967)

  ORE 18:00
  S. MESSA DELL'ULTIMO VENERDÌ DEL MESE

Ogni ultimo venerdì del mese sarà celebrata la S. Messa in suffragio dei Fratelli e delle Sorelle di misericordia defunti.
I Confratelli e le Consorelle sono attesi nella Pieve di Santo Stefano in Pane.

La cerimonia è sospesa nei mesi di luglio ed agosto.
Per informazioni contattare i Confratelli Mauro Lanis (mobile 338.6150497) o Rosario Vadalà (mobile 348.2310336).
(Pieve)


SABATO 11 LUGLIO 2020
SAN BENEDETTO DA NORCIA
Compatrono d'Europa



GIOVEDÌ 23 LUGLIO 2020
SANTA BRIGIDA DI SVEZIA
Compatrona d'Europa



MERCOLEDÌ 29 LUGLIO 2020
136° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DEL PADRE
DON GIULIO FACIBENI
(Galeata - 29 luglio 1884)



DOMENICA 02 AGOSTO 2020
PERDONO DI ASSISI
Indulgenza Plenaria della Porziuncola

Si tratta di un'indulgenza plenaria che può essere ottenuta in tutte le chiese parrocchiali e francescane dal mezzogiorno del 1 agosto alla mezzanotte del 2 agosto di ogni anno e tutti i giorni dell'anno visitando la Chiesa della Porziuncola di Assisi dove morì San Francesco, una sola volta al giorno. Il Poverello ottenne l'indulgenza da papa Onorio III il 2 agosto 1216, dopo aver avuto un'apparizione presso la chiesetta.
Le condizioni sono: ricevere l’assoluzione per i propri peccati nella Confessione sacramentale, celebrata nel periodo che include gli otto giorni precedenti e successivi alla visita della chiesa, per tornare in grazia di Dio; partecipare alla S. Messa e alla Comunione eucaristica nello stesso arco di tempo indicato per la Confessione; visitare la chiesa dove si deve rinnovare la professione di fede, mediante la recita del Credo, per riaffermare la propria identità cristiana, e recitare il Padre Nostro, per riaffermare la propria dignità di figli di Dio, ricevuta nel Battesimo; recitare una preghiera secondo le intenzioni del Papa, per riaffermare la propria appartenenza alla Chiesa, il cui fondamento e centro visibile di unità è il Romano Pontefice: normalmente si recita un Pater, un’Ave e un Gloria, è data tuttavia ai singoli fedeli la facoltà di recitare qualsiasi altra preghiera secondo la pietà e la devozione di ciascuno verso il Papa.




DOMENICA 09 AGOSTO 2020
SANTA TERESA BENEDETTA DELLA CROCE (Edith Stein)
Compatrona d'Europa



VENERDÌ 14 AGOSTO 2020

  ORE 18:00
  S. Messa vespertina della Solennità dell'Assunzione
(Pieve)


SABATO 15 AGOSTO 2020
ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

SS. Messe alle ore 8:00 - 11:00 - 18:00



GIOVEDÌ 03 SETTEMBRE 2020
3° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI DON CELSO QUERCIOLI
Sacerdote dell'Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa
(Firenze - 03 settembre 2017)



VENERDÌ 11 SETTEMBRE 2020
6° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI DON FABRIZIO PORCINAI
Pievano di S. Stefano in Pane dal 1981 al 1992
(Firenze - 11 settembre 2014)




Sito ottimizzato per i browser Apple Safari - MS Windows Internet Explorer - Google Chrome | Risoluzione 1280x800 px